"Rapina in farmacia e tentato omicidio", condannati Cardillo e Catalano

Rispetto a quanto richiesto dall’accusa, le pene per i due sono state inferiori

Il tribunale di Sciacca ha condannato a 12 anni di reclusione il disoccupato Antonino Cardillo di 27 anni, condanna anche per Natale Catalano, pure lui disoccupato, di 48 anni. Lui, dovrà scontare 11 anni di reclusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto riferisce l’edizione del Giornale di Sicilia, i due sarebbero colpevoli per la rapina alla farmacia Ragusa di Calamonaci e per la tentata rapina ed il tentato omicidio in una tabaccheria di Ribera. Rispetto a quanto richiesto dall’accusa, le pene per i due sono state inferiori. Cardillo era difeso dai legali Vaccaro e Gaudio, Catalano è difeso dall’avvocato Di Giovanna.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento