menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tentata estorsione, assolto Giuseppe Falsone

Tentata estorsione, assolto Giuseppe Falsone

Tentata estorsione, assolto Giuseppe Falsone

Il boss era accusato di un tentativo di estorsione in collaborazione con i boss Nino Rotolo e...

I giudici della quarta sezione del Tribunale di Palermo hanno assolto il boss Giuseppe Falsone dall'accusa di tentata estorsione, per la quale erano stati chiesti sette anni di reclusione. Secondo quanto dichiarato dall'accusa, Falsone, in collaborazione con i boss Nino Rotolo e Bernardo Provenzano, avrebbe chiesto il pizzo a due imprenditori di San Giovanni Gemini che si stavano occupando della costruzione di alcune case a Palermo. L'avvocato divensore del boss agrigentino, Giovanni Castronovo, ha invece dimostrato che Falsone si era limitato a prendere informazioni sui due imprenditori per conto di Provenzano e Rotolo, consigliando poi di lasciar perdere in quanto sarebbero stati soggetti che avrebbero potuto confessare di aver subito l'estorsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento