Aggredito il patron della Farm, Bartoli: "Pregherò per il giovane che ha tentato di colpirmi"

Il professionista, tramite social, fa sapere di non nutrire rancore verso l'uomo che ha provato fargli del male

Andrea Bartoli subito dopo l'aggressione

Il patron della Farm cultural Park è stato aggredito a Favara. A tentare di colpire il notaio Bartoli, creatore dei sette cortili, sarebbe stato un giovane.

Il fatto è accaduto ieri sera. A rassicurare amici ed estimatori, è lo stesso notaio Bartoli. Il patron della Farm Cultural Park accosta il gesto subito a quello di Silvio Berlusconi. Nel 2009 l'ex premier fu aggredito da Massimo Tartaglia. Ecco le parole di Bartoli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Minaccia di morte e tenta d'aggredire il patron della Farm cultural park", bloccato un giovane

"Massimo Tartaglia. Vi dice niente questo nome? E’ il signore che nel 2009 ferì al volto Berlusconi lanciandogli una statuetta raffigurante il Duomo. Coincidenze strane - dice Bartoli - sabato sera tra i tanti ospiti di Farm, anche una delle mie più care amiche con una sua amica che fu l’avvocato difensore del Tartaglia, mentre mangiavamo una meravigliosa pizza d’Autore dal nostro amico Antonio Alba ci raccontò di quell’esperienza professionale sicuramente atipica. Ieri sera, un giovane che non conosco e con il quale non ho mai avuto alcuna relazione, ha provato all’improvviso durante una manifestazione pubblica a colpirmi con un pugno in faccia che per fortuna (mia ma anche sua) l’istinto mi ha fatto schivare. Probabilmente ho un futuro nella boxe. Sono stati frammenti di secondi, subito dopo amici e conoscenti presenti lo hanno bloccato e abbiamo provato a capire chi fosse e perché fosse così tanto arrabbiato con me. Non essendo stato colpito, io ero molto sereno e quindi volevo capire chi fosse questo ragazzo. Il giovane, totalmente fuori controllo, ha detto che io gli avrei rubato idee e scritti dai quali avrei tratto incommensurabili vantaggi personali. Ha minacciato anche me e Flo di ammazzarci qualora ci dovesse incontrare nuovamente per strada.Nel frattempo sono arrivati i Carabinieri e hanno compiuto tutti i primi accertamenti di rito. Io sto benissimo.  Non ho nessuna ferita e oggi come ieri sono assolutamente sereno. Questa foto è stata scattata subito dopo l’aggressione. Voglio rassicurare e ringraziare i tantissimi amici che ieri hanno subito provato a contattarmi e hanno espresso solidarietà sui social. Questo giovane, che nel frattempo è stato identificato, ha sicuramente tanto bisogno di aiuto, pregherò per lui affinché possa ritrovare serenità ed equilibrio". Queste le parole del notaio favarese e ideatore della Farm cultural Park.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento