rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Microcriminalità / Fontanelle / Via Unità D'Italia

Incappucciati e armati di mazza tentano di sfondare la porta di ingresso dell’area di servizio: due giovani in fuga

Gli innumerevoli colpi sferrati hanno fatto scattare l’allarme e in una manciata di minuti sono sopraggiunte le pattuglie della sezione Volanti

Incappucciati e armati di mazza hanno tentato di sfondare la porta di ingresso dell’area di servizio dell’impianto di distribuzione carburanti Q8 di via Unità d’Italia. Due giovani ci hanno provato e riprovato, e di fatto la parte bassa della porta di vetro blindato s’è rotta e parzialmente sfondata. Ma gli innumerevoli colpi di mazza hanno fatto scattare l’allarme. E quindi, i due delinquenti non hanno potuto far altro che rinunciare al proposito di rubare all’interno dell’area di servizio. In una manciata di minuti sono infatti sopraggiunte le pattuglie della sezione Volanti della Questura.

Gli agenti hanno subito rastrellato l’intera via Unità d’Italia, ma dei balordi nessuna traccia. Sono state acquisite le immagini del sistema di videosorveglianza. Un video nel quale chiaramente si vede, nonostante fossero incappucciati, che si tratta di giovani. I poliziotti, seppur a carico di ignoti, almeno per il momento, stanno procedendo per danneggiamento aggravato e tentato furto. Non è escluso, ma forse servirà un po’ di tempo, che si possa arrivare all’identificazione dei due “mancati” ladri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incappucciati e armati di mazza tentano di sfondare la porta di ingresso dell’area di servizio: due giovani in fuga

AgrigentoNotizie è in caricamento