Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Tenta di uccidere il fratello a sprangate, arrestato un uomo ad Aragona

G.L., fratello dell'arrestato, si stava recando in campagna, quando improvvisamente il fratello G.F. l'ha aggredito colpendolo ripetutamente con una spranga di ferro sulla testa per poi fuggire

I carabinieri della stazione di Aragona, diretti dal maresciallo Leonardo Di Mauro, hanno arrestato Filippo Graceffa, 54enne aragonese, con l’accusa di tentato omicidio nei confronti del fratello. La vicenda risale a qualche giorno fa: l'aggressione sarebbe avvenuta vicino la casa della vittima alle prime ore del mattino. G.L., fratello dell'arrestato, si stava recando in campagna, quando improvvisamente il fratello Filippo Graceffa l'ha aggredito colpendolo ripetutamente con una spranga di ferro sulla testa per poi fuggire.

La vittima è stata immediatamente trasportata al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento, dove i medici hanno disposto 54 punti di sutura alla testa. A scatenare il raptus dell’uomo, secondo quanto emerso dai primi accertamenti, sarebbe stato un litigio avvenuto tra i due a causa di problemi personali e familiari. L'aggressore è stata immediatamente rintracciato dai carabinieri di Aragona e sottoposto agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di uccidere il fratello a sprangate, arrestato un uomo ad Aragona

AgrigentoNotizie è in caricamento