Tenta di rubare una bici ma scappa a mani vuote: denunciato nigeriano

I poliziotti della sezione Volanti sono riusciti a identificarlo e a rintracciarlo: è un ospite di una casa d'accoglienza

Una l’aveva già rubata, nei giorni precedenti. L’altra – lasciata nel cortiletto di un’abitazione di via Lombardia, al Villaggio Mosè, - la stava portando via nell’esatto momento in cui è stato notato. Le urla lo hanno fatto desistere ed è a mani vuote, in sella alla prima bicicletta, che il giovane immigrato è riuscito ad allontanarsi. Essendosi allontanato senza alcun problema e senza alcun intervento delle forze dell’ordine, cedeva, verosimilmente, d’averla fatta franca.

Ma i poliziotti della sezione Volanti della Questura, grazie ad una breve attività info-investigativa, sono riusciti a identificarlo e a rintracciarlo. Ad essere denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per le ipotesi di reato di furto e tentato furto, è stato un nigeriano di 19 anni: I. K.. Si tratta di un immigrato ospite di una casa d’accoglienza situata nello stesso quartiere commerciale di Agrigento. Anche la bicicletta che era stata rubata, sempre allo stesso agrigentino che in seconda battuta ha poi subito il tentativo di furto, è stata recuperata ed è tornata in possesso all’uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

  • Uno dei migliori direttori di McDonald's del mondo è agrigentino, ecco la storia di Pietro Luparello

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento