menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli scavi dell'antico teatro della città

Gli scavi dell'antico teatro della città

Si torna a ricostruire il portico del tempio romano, al via il "cantiere aperto" dell'antico teatro

La tanto voluta riedificazione degli edifici potrebbe iniziare quanto prima, utilizzando delle parti originali e degli elementi ricostruiti con oculatezza

Tutto pronto per la ripresa dei lavori di ricostruzione del portico del tempio romano. L'importo utile totale, si aggira intorno al milione di euro e servirà alla valorizzazione dell’area dell’Agorà superiore nella Valle dei Templi. Gli interventi, si aggiungeranno a lavori già iniziati.

La tanto voluta, ricostruzione degli edifici, potrebbe iniziare quanto prima. Il tutto utilizzando delle parti originali e degli elementi ricostruiti con oculatezza. Con i fondi previsti dal Patto per il Sud, potranno poi proseguire ulteriormente le indagini archeologiche.

Di pari passo alla ricostruzione, ripartiranno gli scavi utili a nuove scoperte nella Valle dei Templi. Questo è solo il primo di tanti passi, entro metà febbraio, scenari inediti potrebbero aprirsi sull’antico teatro della città. La campagna di nuovi scavi è pronta a ripartire, dando vita alla seconda tranche di ricerche.

"Sarà una primavera ricca di scavi archeologici - ha detto il direttore del Parco archeologico della Valle dei Templi, Giuseppe Parello - che contribuiranno a far conoscere la bellezza e l'importanza della Valle dei Templi nel mondo, sono diversi gli aspetti ancora da scoprire. È già nota la zona dei templi dorici sul versante Sud, ma la parte ellenistica, sia quella privata che quella pubblica, è ancora ampiamente da indagare che proseguiranno le indagini con nuovi scavi. Verrà in parte ricostruito il portico che circondava il tempio romano per avere la possibilità di una migliore comprensione. Restituiremo al pubblico la fisicità di questo spazio, nella volontà di seguire il canone dell’archeologia pubblica, indaghiamo per conoscere e rendiamo fruibile i luoghi per farli conoscere".

Gli scavi, inoltre, verranno condotti a "cantiere aperto". Riprende anche l'alternanza scuola lavoro, iniziativa che portò centinaia di scolareste dentro le bellezze della Valle dei Templi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento