Il tempio Esculapio da collegare, il Parco pensa al "bosco sacro": in arrivo 150mila euro

Ad approvare il sistema di gara e l’impegno della spesa è stato, naturalmente, il direttore Giuseppe Parello

Prendere per mano i visitatori e accompagnarli fino al tempio di Esculapio, passando lungo il boschetto sacro. Ma allargare anche il raggio delle visite portando, di fatto, i turisti fino a piano San Gregorio. E’ con questi obiettivi che il Parco archeologico Valle dei Templi ha impegnato la somma complessiva di 150 mila euro – ed ha anche già approvato il sistema di gara – per i lavori di integrazione e ripristino del boschetto sacro del tempio di Esculapio. Asclepio, il dio greco della medicina chiamato dai romani Esculapio, era venerato ad Akragas in una grande area sacra (metà IV-II sec. a.C.) che comprendeva diversi edifici per il culto e per lo svolgimento dei rituali terapeutici. Secondo un’ipotetica ricostruzione, i pellegrini che giungevano nel santuario agrigentino sistemavano i carri e le bestie con cui erano arrivati e acquistavano gli ex-voto fabbricati sul posto nelle strutture del complesso di Nord-Est e quindi iniziavano l’itinerario cultuale e terapeutico con riti di purificazione presso la fontana. Il percorso continuava con offerte di ex-voto nei pozzetti e nel tempietto (sacello) composto da due vani – pronao e cella con teca centrale (thesauros) – e poi con la visita degli altri edifici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nello spazio libero tra i diversi edifici si é ipotizzata, a seguito di studi sui pollini prelevati durante gli scavi archeologici, l’esistenza di un boschetto di querce e olivi. Alberi che sono stati recentemente piantati a cura del Parco. Adesso, con questa nuova spesa – 150 mila euro complessivi, di cui 113.557 euro per i lavori – il Parco archeologico Valle dei Templi vuole, di fatto, integrare e ripristinare il boschetto sacro del tempio di Esculapio. Il tutto, naturalmente, “per garantire una migliore fruibilità dell’area ai visitatori” – è stato scritto dallo stesso ente. Ad approvare il sistema di gara e l’impegno della spesa è stato, naturalmente, il direttore del Parco archeologico e paesaggistico Giuseppe Parello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento