Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Racalmuto

Teatro Regina Margherita, trovata la soluzione: potrà presto riaprire

Servono 4 mila euro, ma fra un paio di mesi al massimo - dopo l'attuale, temporanea, apertura per gli spettacoli natalizi - il teatro tornerà ad essere fruibile quotidianamente e si potrà anche cominciare a sognare la nuova stagione teatrale

Mancano 4 mila euro, ma la soluzione per trattare le strutture portanti con vernice resistente al fuoco è stata trovata. Fra un paio di mesi al massimo - dopo l'attuale, temporanea, apertura per gli spettacoli natalizi - il teatro "Regina Margherita" tornerà ad essere fruibile quotidianamente e si potrà anche cominciare a sognare la nuova stagione teatrale.

Il teatro Regina Margherita riapre i battenti per i più piccoli

Il teatro "Regina Margherita" - tanto caro allo scrittore Leonardo Sciascia - è rimasto chiuso per 40 anni. E' stato riaperto, alla presenza dell'allora presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, nel febbraio del 2003. Ma da allora, tranne casi eccezionali, è rimasto off-limits: al suo interno non si organizzano più stagioni teatrali. E questo perché, appunto, manca l'autorizzazione della commissione ai pubblici spettacoli. Una autorizzazione definitiva e non limitata soltanto ad un evento straordinario o occasionale. Ma adesso la soluzione sembra essere veramente alla portata di mano.

"Abbiamo individuato le strutture portanti da trattare con la vernice resistente al fuoco. Il restauro è stato realizzato - ha spiegato, ieri, il sindaco di Racalmuto Emilio Messana - incastonando le travi in acciaio nelle impalcature lignee. Legno e acciaio hanno tempi di resistenza al fuoco diversi, più brevi per l'acciaio, più lunghi per il legno. Trattare tutto con la vernice per l'acciaio, avrebbe coperto i figurati storici del legno, trattare con due vernici differenti, lasciava aperto il problema delle superfici di contatto. Si è valutata anche l'ipotesi di simulare, attraverso un software, la reazione dei materiali ad un incendio, per chiedere un'eventuale deroga, ma il costo era esorbitante e non garantiva la soluzione del problema. Sono state elaborate delle vernici a base d'acqua anche per l'acciaio e individuato un fissante da passare nei punti di contatto tra il legno e l'acciaio. Per proteggere i materiali e dare loro una resistenza al fuoco di sessanta minuti - ha aggiunto Messana - era necessario conoscere la loro consistenza e la loro forza statica e siamo, pertanto, dovuti ricorrere al Genio civile per ritrovare gli elaborati progettuali con i relativi calcoli, depositati oltre trent'anni fa. Abbiamo fornito i dati all'impresa che produce le vernici e abbiamo un preventivo di circa 24 mila euro, per materiali e posa in opera. Quindicimila euro erano già stati impegnati dall'ormai ex assessore Paolo Alessi, altri cinque sono stati messi in bilancio con le ultime variazioni, troveremo i soldi mancanti ed entro l'anno procederemo all'acquisto".

Riaprire il teatro Regina Margherita? Tecnici a confronto 

Per arrivare ad ottenere l'autorizzazione ai pubblici spettacoli serviva garantire l'uscita per i disabili, collocare la vernice resistente al fuoco nelle parti strutturali e creare i bocchettoni per la fuoriuscita del fumo. "Abbiamo acquistato gli evacuatori di fumo che sono già a Racalmuto, pronti per essere montati - garantisce il sindaco Messana - . Durante l'esecuzione di questi lavori, organizzeremo un'unità di tecnici, elettricisti e manutentori, che avranno il compito di eseguire la manutenzione minuta. Altro aspetto - ha concluso Messana - riguarda l'accesso alle persone disabili, per il quale troveremo una soluzione con il conforto della Sovrintendenza ai beni culturali". Della riapertura del teatro "Regina Margherita" si è costantemente informato il prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, che, nei giorni scorsi, ha voluto essere presente a Racalmuto per la riapertura, seppur temporanea, per le rappresentazioni natalizie degli studenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Regina Margherita, trovata la soluzione: potrà presto riaprire
AgrigentoNotizie è in caricamento