Teatro antico di Eraclea Minoa, c'è l'intesa per rimuovere la copertura

Si parla di un concorso internazionale di idee, ma c'è comunque la volontà dopo anni di risolvere la problematica

Il teatro

Al momento non ci sono ancora atti concreti, ma c'è la volontà condivisa di superare, dopo decenni, una situazione di degrado che sta portando anche a danni concretissimi ad un bene culturale.

Nella giornata di ieri i tecnici del Parco archeologico della Valle dei templi - con in testa il direttore Roberto Sciarratta - e quelli della Soprintedenza ai Beni culturali, si sono recati a Eraclea Minoa per effettuare un sopralluogo al teatro greco, che come noto è coperto da anni con una struttura in plastica che, di fatto, non protegge la delicata marna con cui la struttura è realizzata.

In questi 10 anni almeno si è più volte parlato di progetti di recupero, consolidamento e tutela, ma nulla è stato realizzato. Adesso si apre all'idea di un concorso di idee internazionale che possa trovare una soluzione progettuale di avanzatissima ingegneria da finanziare poi con fondi del Parco o con risorse europee.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento