rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

"Tenta di violentare turista che doveva andare alla Scala dei Turchi", chiesto rinvio a giudizio di tassista abusivo

Una donna svizzera in vacanza in città ha denunciato di essere stata afferrata: "Voleva che gli praticassi un rapporto orale"

Afferra la mano della vittima, tenta di accostarla alle sue parti intime e le chiede ripetutamente di praticargli un rapporto orale. La donna, approfittando del fatto che l'auto non era in movimento, apre lo sportello e si allontana. Poi chiama la polizia e denuncia il tassista che avrebbe tentato di violentarla. 

La vicenda, a distanza di un anno e mezzo, approderà in aula per l'udienza preliminare. La Procura della Repubblica ha, infatti, chiesto il rinvio a giudizio di Davide Giuseppe Medico, 45 anni, originario di San Cataldo e residente ad Agrigento, con l'accusa di tentata violenza sessuale. A decidere se disporre o meno l'approfondimento dibattimentale sarà il gup Alessandra Vella all'udienza del 10 marzo.

Il primo passaggio in aula era stato programmato per ieri mattina ma non è stato possibile notificare l'avviso dell'udienza alla turista svizzera che ha denunciato i presunti tentativi di abusi e potrebbe, adesso, costituirsi parte civile ottenendo il risarcimento dei danni in caso di condanna.

L'episodio al centro del processo risale al 22 ottobre dell'anno scorso. Medico, che ha nominato come difensore l'avvocato Annalisa Russello, era fermo con la sua auto, dove lavorava - sembrerebbe - come tassista abusivo nei pressi di piazza Stazione. La donna svizzera, che si trovava da sola in vacanza, gli avrebbe chiesto di essere accompagnata alla Scala dei Turchi e sarebbe entrata dentro l'autovettura Fiat Punto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tenta di violentare turista che doveva andare alla Scala dei Turchi", chiesto rinvio a giudizio di tassista abusivo

AgrigentoNotizie è in caricamento