Tari 2019, i risparmi della differenziata sono quasi svaniti: colpa della Regione

A spiegarlo in consiglio comunale l'assessore Nello Hamel che ha espresso "grande rammarico" e ha articolato le motivazioni

(foto ARCHIVIO)

I risparmi derivanti dalla Tari 2019 c'erano, ed erano anche ingenti. Però? Però alla fine è stato necessario accedere a quel "tesoretto" per garantire spese inattese e indispensabili.

La tassa sui rifiuti di quest'anno, quindi, sarà meno "leggera" di quanto si sperava. A confermarlo è stato in consiglio comunale l'assessore all'Ecologia Nello Hamel.

"Nel mese di maggio/giugno – ha spiegato -  avrei potuto annunciare un abbattimento consistente della Tari. Purtroppo, e questo è inserito in una nota che ho inviato al direttore del dipartimento Acque e rifiuti della Regione, buona parte dei guadagni che abbiamo realizzato con la differenziata li abbiamo consumati per strada. Mentre prima pagavamo 120-130 euro a tonnellata per portare l’indifferenziato in discarica a 11 chilometri circa da Agrigento oggi ne spendiamo 250/260 per portarlo in impianti a trecento chilometri da Agrigento. Stesso avviene, anche se con importi leggermente inferiori, con l’umido. Questa situazione -  ha proseguito Hamel - ha portato all’assottigliarsi dei margini di guadagno portati dalla differenziata”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di quanto lo scopriremo nella prossima Tari, che sarà comunque bollettata al momento in misura uguale a quella dello scorso anno, salvo conguaglio - perché non ci sono i tempi tecnici per l'approvazione del piano tariffario - e che dovrebbe comunque prevedere una seppur piccola riduzione del costo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • Tornano a casa e la trovano occupata: scoppia il caos a Villaseta

  • S'è aperto il "fronte" tunisino: aumentano gli sbarchi e ci sono tanti "indesiderati"

  • Lampedusa brucia: incendiati i "cimiteri" dei barconi dei migranti, aperta un'inchiesta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento