Tassa sui rifiuti, il Consiglio ha votato: ecco come cambieranno le rate

Votato un nuovo piano sulle scadenze per il 2019: prima bolletta entro marzo

Tari, cambiano le date di scadenza delle rate per il 2019. Se fino ad oggi la tassa sui rifiuti veniva pagata - in acconto - a gennaio, aprile, luglio e ottobre (con la possibilità di pagare in un'unica soluzione a giugno), dopo l'approvazione del punto in consiglio comunale nei giorni scorsi, i nuovi termini saranno - per quest'anno - marzo, aprile, agosto e ottobre, con il conguaglio da caricare alla prima rata dell’anno successivo. Dal 2020 la prima rata si pagherà a febbraio.

Tari nella bolletta della luce? Firetto: "Ottima soluzione per tutti i comuni"

Le modifiche sono state ritenute indispensabili dagli uffici per migliorare le entrate e consentire di predisporre il piano tariffario, che andrebbe approvare dal consiglio comunale entro gennaio di ogni anno e che, invece, viene spesso proposto all'aula in notevole ritardo.

Si oppone la Lega: "Sistema ingiusto per i cittadini"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento