rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

"Fa sempre tardi al centro d'accoglienza", ma è al lavoro: il Tar riammette richiedente asilo

L'uomo svolgeva l'attività di muratore, ma non riusciva a prendere in tempo il treno: la Prefettura quindi aveva agito contro di lui

Avrebbe tardato più volte all'orario di rientro presso la struttura d'accoglienza in cui si trovava dal 2019, e per questo la Prefettura gli aveva revocato i benefici previsti per i richiedenti della protezione internazionale: il Tar, però, ha annullato tutto, dopo aver già accolto una sospensiva.

L'ufficio territoriale del Governo aveva revocato la misura considerato che l’interessato si era "più volte allontanato dal centro senza preventiva autorizzazione, violando le regole del centro e le misure di contenimento del Covid-19".

Un allontanamento che, tuttavia, aveva una specifica motivazione. "Nel caso in esame - scrive infatti il Tar - risulta incontestato che il ricorrente, nel periodo in questione preso a riferimento dall’Amministrazione su segnalazione della struttura, svolgeva il lavoro di muratore ad Agrigento: era quindi accaduto che, terminata la giornata lavorativa che spesso e volentieri proseguiva sino ad oltre le ore 18:30- 19:00, lo stesso non riusciva a raggiungere in tempo la stazione di Agrigento per prendere l’ultimo autobus della tratta Agrigento-Aragona fissato per le ore 19:00 e far rientro in comunità".

Ma non solo: dato che il gestore della comunità aveva richiamato il migrante per i ritardi, questo aveva deciso di licenziarsi "al fine di evitare ulteriori problemi e soprattutto per non vanificare lo sforzo, dallo stesso fatto finora, nel riuscire a trovare una soddisfacente integrazione sociale in Italia”.

I giudici amministrativi, quindi, hanno ritenuto che "le mancanze individuate non siano da considerarsi alla stregua di mancata presentazione presso la struttura o di abbandono del centro di accoglienza da parte del richiedente asilo, essendosi trattato in quel caso ritardi o di inosservanze non definitive, come nel caso qui in esame, per le quali potevano valere per altro le giustificazioni sopra indicate".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fa sempre tardi al centro d'accoglienza", ma è al lavoro: il Tar riammette richiedente asilo

AgrigentoNotizie è in caricamento