Il piano regolatore generale vigente è quello valido, il Cga dà ragione al Comune

La vicenda è quella della società "Gellia" che però ha costruito grazie alla giustizia amministrativa in una zona destinata a servizi

Il Comune di Agrigento

Il Piano regolatore vigente è anche quello valido e dove oggi sorge un complesso commerciale di grandi dimensioni si sarebbero potute costruire, qualora la Giustizia amministrativa avesse dato parere diverso anni fa, opere a servizio dei cittadini del Villaggio Mosé.

Le polemiche, era il 2016. La Scala: "Il cantiere 'Gellia' pregiudica l'assetto urbanistico del quartiere"

Il Comune di Agrigento ha incassato una importante vittoria al Cga Sicilia che però, come esposto qui sopra, ha anche un retrogusto amaro. Il municipio ha infatti ottenuto ragione dai giudici amministrativi rispetto alla vicenda della società "Gellia", che anni fa contestò a palazzo dei Giganti il mancato rilascio della concessione per realizzare appunto una grande area in cui si trovano un negozio di elettronica e un supermerket e che, ricorrendo al Tribunale amministrativo regionale e al Consiglio di giustizia amministrativa dopo, potè costruire sostenendo la vigenza del precedente piano regolatore generale che, appunto, in quell'area non prevedeva la destinazione poi imposta con il successivo Prg.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il precedente pronunciamento del Cga: "Il Prg valido è quello approvato nel 2009"

Oggi, però, con giudizio di merito il Consiglio di giustizia amministrativa invece ribadisce in modo non equivocabile che il piano oggi vigente è anche quello valido (ricalcando un pronunciamento del Cga di un anno fa circa che sta oggi “normalizzando” la situazione e dando ragione all'amministrazione municipale, che da tempo sostiene che questo strumento urbanistico sia perfettamente operativo) ma, soprattutto, stabilisce che il Comune non ha mai ritirato alcuna concessione edilizia, che non era stata rilasciata. Esulta l’amministrazione comunale, che parla di “una pronuncia attesa da tempo dalla portata dirompente che vede pienissimamente confermate le posizioni assunte fin qui sulla validità dell’attuale Prg”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus: muore commerciante di Canicattì, seconda vittima dopo l'anziana di Sambuca

  • Coronavirus, è di nuovo raffica di positivi a Ravanusa, Palma, Canicattì, Licata, Sciacca, Cianciana e Porto Empedocle

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 5 alunni positivi a Porto Empedocle e 3 a Lampedusa: salgono a 15 i contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento