Stop alla costruzione di un centro commerciale, il Tar da ragione al Comune

Una società aveva chiesto di utilizzare una porzione di un’unica cellula catastale su cui esisteva già un albergo, per costruire una struttura di vendita

Volevano realizzare un complesso commerciale in un’area che oggi ospita un’area a verde e una piscina a servizio di un albergo del Villaggio Mosè, ma dopo il “no” del Comune di Agrigento è anche arrivato lo “stop” del Tar.

Una società aveva infatti fatto ricorso alla giustizia amministrativa per ottenere l’annullamento del diniego alla pratica di realizzazione di una struttura in viale Leonardo Sciascia imposta dal Municipio lo scorso anno, chiedendo anche un risarcimento del danno. L’idea era quella di utilizzare una porzione di un’unica cellula catastale su cui esisteva già un albergo, per costruire una struttura commerciale. Ipotesi appunto respinta da Palazzo dei Giganti, con ragione da parte del Tar.

Tra le questioni trattate, l'uso del volume edificabile nella particella in questione, con il Tribunale che ha stabilito, dando ragione al Comune, che era stato già consumato dalla costruzione dell’albergo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo il Tar ha respinto ricorso e richiesta risarcitoria, condannando anzi il privato a pagare le spese legali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento