Cronaca

I tamponi Covid 19 agli operatori sanitari, Mancuso: "Abbiamo già cominciato"

L’Asp di Agrigento si è detta pronta ad adottare tutti i protocolli necessari sui sospetti casi di Coronavirus

foto archivio

Hanno preso il via i controlli epidemiologici sugli operatori sanitari in servizio nelle varie residenze sanitarie e comunità terapeutiche.  L’Asp di Agrigento si è detta pronta ad adottare tutti i protocolli necessari sui sospetti casi di Covid 19.

"Abbiamo cominciato già da diversi giorni – afferma Gaetano Mancuso, direttore sanitario dell’Azienda sanitaria al quotidiano La Sicilia – a effettuare i tamponi agli operatori di Rsa e Cta. Alcuni operatori sono già stati sottoposti al test faringeo mentre per altri l’esecuzione del test è in fase di completamento. In caso di disegno di contagio, anche per quanto riguarda i ricoverati, cosiddetti ospiti sia nelle Rsa, sia nelle Cta, adottiamo le procedure previste che prevedono, ovviamente, anche l’isolamento dei soggetti. In questa fase teniamo sotto controllo gli operatori delle Rsa e delle Cta perché potrebbero essere il veicolo di trasmissione del virus, considerato che hanno contatti con l’esterno, a differenza dei ricoverati". Sempre secondo quanto fatto sapere dall’edizione odierna del quotidiano La Sicilia sulle residenze sanitarie verranno praticati dei controlli quotidiani. Le informazioni saranno trasmette, quotidianamente, all’Asp.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I tamponi Covid 19 agli operatori sanitari, Mancuso: "Abbiamo già cominciato"

AgrigentoNotizie è in caricamento