menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

Emergenza Coronavirus, un tampone per tutte le donne in gravidanza

Il primario Incandela: Le gravide avranno due numeri di telefono a cui chiamare ancor prima di aprire la tabella di pre-ricovero"

L’ospedale di Sciacca adotta una misura per contenere il contagio da Coronavirus. Tutte le donne in gravidanza verranno sottoposte a tampone. Questo è quanto deciso dal primario di Ostetricia e Ginecologia del “Paolo II” di Sciacca, Salvatore Incandela.

"La vera novità – dice il primario al Giornale di Sicilia  – è che tutte le gravide saranno preventivamente sottoposte a tampone, siano esse asintomatiche o sintomatiche. Le gravide avranno due numeri di telefono a cui chiamare ancor prima di aprire la tabella di prericovero. La gravida eseguirà il tampone passando da un ingresso separato. Entro 24 ore avremo il risultato del tampone. E poi, se il tampone è negativo, potrà entrare, attraverso un altro percorso, in reparto. Chi ha bisogno di eseguire una visita e non ha eseguito il tampone se è asintomatica dall’area del pre-triage salirà in una zona diversa rispetto al reparto. E sarà studiata. Se presentasse sintomi da Covid 19 lo studio verrà effettuato nell’area del pre-triage. Qualora ci siano pazienti Covid 19 verrebbe dirottata direttamente al San Giovanni di Dio di Agrigento. Le donne devono stare tranquille – conclude Incandela – e come ho già anticipato alle gestanti che frequentano i corsi abbiamo definito tutto con una separazione netta tra un percorso non Covid e un altro presuntivamente Covid".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento