rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Riduzione del costo della Tari, nuovo taglio dei netturbini in vista?

L'ipotesi sembra essere accarezzata dal Comune, che ha sempre lamentato un "eccesso" di lavoratori in servizio

Riduzione dei costi per il servizio Tari, il Comune è interessato ad un nuovo taglio dei lavoratori in servizio? L'ipotesi, che al momento è solo tale, sembra essere stata lanciata durante una seduta della IV commissione consiliare. A parlare, dicono i verbali, è un funzionario del settore Ecologia il quale, nel contesto di un ragionamento più articolato sulla riduzione del costo del servizio dice:  “il contenimento della tariffa passa anche dal fissare il numero degli addetti ai lavori, considerato che il maggior costo è proprio da loro rappresentato e aumentare la qualità del servizio diventa l’obiettivo prioritario anche con l’ausilio di tutti gli strumenti che l’odierna tecnologia mette a disposizione”.

Un passaggio che porta i sindacati a rimanere in posizione di "guardia" al momento.

“Crediamo – spiega il segretario provinciale della Cgil, Alfonso Buscemi – era da tempo che non si sentiva qualcuno tentare di speculare sulla pelle degli operatori ecologici. Finalmente la politica e l’amministrazione comunale di Agrigento hanno preso atto che il senso di responsabilità e abnegazione di questi operatori ecologici va premiata e non mortificata e ora scopriamo che un funzionario del comune non trovebbe proposte migliori per garantire un’efficientamento del servizio e riduzione delle tasse ai cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riduzione del costo della Tari, nuovo taglio dei netturbini in vista?

AgrigentoNotizie è in caricamento