rotate-mobile
Avviate indagini

Tagliati i rami di una ventina di alberi di ulivo, imprenditore nel mirino?

Spetterà agli investigatori cercare di inquadrare l'episodio e tentare, laddove possibile, di risalire agli autori del danneggiamento

Non sono stati rasi al suolo gli alberi, non questa volta. Ma sono stati tagliati i rami di una ventina, e passa, di alberi di ulivo. È accaduto in contrada Caternini ad Agrigento. Un danneggiamento sul quale hanno avviato le indagini i carabinieri. 

Difficile pensare, e dunque ipotizzare, un raid vandalico visto che i rami degli alberi sono stati tagliati e non spezzati e visto che non sono stati un paio gli arbusti danneggiati. Ma spetterà, naturalmente, agli investigatori cercare di inquadrare l'episodio e tentare, laddove possibile, di risalire all'autore o agli autori del danneggiamento che dovrebbe essere stato messo a segno nelle scorse settimane. 

A denunciare l'accaduto è stato il proprietario dell'appezzamento di terreno: un imprenditore sessantatreenne. Scontato - rientra nell'ordinaria attività d'avvio indagini - che alla vittima del danneggiamento sia stato chiesto se, di recente, ha avuto o meno dei problemi, alterchi o dissidi con qualcuno sia per motivi personali che professionali. Non filtrano indiscrezioni, né da parte degli investigatori, né dagli inquirenti, su quanto è accaduto, né sull'inchiesta aperta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagliati i rami di una ventina di alberi di ulivo, imprenditore nel mirino?

AgrigentoNotizie è in caricamento