Porto Empedocle, servizi al "palo" ma le casse sono state risanate

Risparmiati quasi quattro milioni di euro in cinque anni, gran parte dei quali dal 2016 al 2019

(foto ARCHIVIO)

Tra contrazione della spesa e minore esborso per il personale (una parte dipendente dai pensionamenti) tra il 2014 e il 2019 le uscite del Comune di Porto Empedocle sono calate di oltre 3 milioni e novecentomila euro, con un maggiore incidenza negli ultimi tre anni.

Porto Empedocle, il Comune è senza dirigente finanzario

Se mancano ancora i bilanci a consolidare le stime in un documento unitario, sono le prime proiezioni a confermare che l'attività di risanamento fin qui condotta a suon di tagli orizzontali ha portato inevitabilmente ad una riduzone significativa delle uscite.

"Abbiamo dovuto tirare la cinghia in questi anni, riducendo in modo sensibile i servizi per i cittadini - dice l'assessore al Bilancio Salvatore Urso - ma oggi possiamo dire di aver avviato un percorso reale di risanamento che ci consentirà, con l'approvazione degli strumenti finanziari, di avere un ente finalmente in linea da un punto di vista economico e poter quindi programmare un futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento