Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Porto Empedocle

Giornata nazionale del mare, è festa per gli studenti dell'Agrigentino

A Porto Empedocle nei locali della Torre di Carlo V sono state coinvolti gli alunni dell’Istituto comprensivo "Pirandello"

Numerosi studenti per la giornata nazionale del mare e della cultura marina istituita con il nuovo codice della nautica da Diporto ogni anno per l’11 aprile.

Promotori dell'evento il Wwf Sicilia Area Mediterranea, a Porto Empedocle e Sciacca, ha festeggiato la giornata insieme con la Guardia Costiera “al fine di sviluppare la cultura del mare inteso come risorsa di grande valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico”.

Porto Empedocle, giornate nazionale del mare

A Porto Empedocle nei locali della Torre di Carlo V sono state coinvolti gli alunni dell’Istituto comprensivo “Pirandello” del plesso intitolato a “Luigi Rizzo” comandante Marittime Ammiraglio che prestò servizio nella regia Marina durante la prima e seconda guerra mondiale  ricevendo numerose decorazioni, il cui valore è stato sottolineato dal comandante della capitaneria di Porto di Porto Empedocle, Capitano di Fregata, Filippo Maria Parisi.

La presidente dell’associazione Mariterra, Erica Zoppo, che ha curato l’organizzazione logistica dell’evento, si è detta felice di essere riuscita nell’intento di marcare a Porto Empedocle una giornata d’importanza nazionale.

Il sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina, che ha fortemente voluto l’evento, salutando i lavori ha riaffermato la centralità del mare per città da lei governata in tutte le sue declinazioni. Anche Gero La Rocca, Amministratore di Ecoface, ha posto l’accento sull’importanza di salvaguardare il mare dall’inquinamento da plastiche che lo sta soffocando.

Per la guardia costiera della capitaneria di Porto, poi, la Tenente di Vascello Fabiola Ratano ha tenuto una lezione sui valori del mare e delle sue risorse, con una chiarezza espositiva che ha incantato il giovane uditorio.

Infine, il presidente del Wwf Sicilia Area Mediterranea, Giuseppe Mazzotta, ha esposto le attività di volontariato che caratterizzano le coste battute dal Wwf, sia nella lottan all’inquinamento del mare che nell’aiuto alla salvaguardia delle biodiversità, con particolare attenzione al progetto tartarughe Marine, di cui il Wwf è leader in Italia e partner internazionale.

La lettura di alcune poesie dedicate al mare, composte e lette da Antonino Prestia, che si è presentato anche come sottufficiale di Marina in congedo, ha allietato e ingentilito la conclusione dell’evento.

A Sciacca il WWF, grazie all’iniziativa della guardia costiera, di concerto con la Lega Navale, ha festeggiato la giornata del mare all’istituto superiore "Amato Vetrano", la cui giovane platea ha animato la manifestazione.

Alla giornata sono intervenuti la dirigente scolastica Caterina Mulè, il tenente di Vascello Sebastiano Sgroi, comandante della guardia costiera di Sciacca ,Aldo Rossi, presidente della sezione, di Sciacca della Lega Navale Italiana, e Filippo Galluzzo, coordinatore della sezione di Sciacca della Croce Rossa Italiana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata nazionale del mare, è festa per gli studenti dell'Agrigentino
AgrigentoNotizie è in caricamento