menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Studenti al freddo (foto d'archivio)

Studenti al freddo (foto d'archivio)

Studenti al freddo nelle scuole di Porto Empedocle: scoppia la polemica

Botta e risposta tra il capogruppo del Pd-Pdr al Consiglio comunale, Valentina Di Emanuele, e il sindaco, Ida Carmina, per il mancato funzionamento dei riscaldamenti

È polemica a Porto Empedocle tra il sindaco, Ida Carmina, e il capogruppo del Pd-Pdr al Consiglio comunale, Valentina Di Emanuele, per il mancato funzionamento dei riscaldamenti nelle scuole.

"Visto che le scuole hanno ripreso le loro attività post-festive - ha detto il capogruppo, che ha presentato un'interrogazione al sindaco - considerate le basse temperature degli ultimi giorni e preso atto della situazione in cui versano gli alunni, i quali restano in classe per diverse ore al freddo ed al gelo in mancanza di riscaldamento, chiedo di sapere se sono stati presi provvedimenti per l'accensione degli stessi riscaldamenti di tutte le scuole del nostro territorio. In mancanza della risoluzione del problema, chiedo l'immediata sospensione delle attività scolastiche".

Secondo il primo cittadino il mancato funzionamento dei riscaldameti sarebbe di natura prettamente economica. Ma non è dello stesso avviso il capogruppo Pd-Pdr, secondo cui, invece, la causa principale risiede invece nella mancata manutenzione degli impianti. “Inutile sottolineare come sarebbe stato opportuno provvedere per tempo - scrive in una nota Di Emanuele - oggi saremmo stati pronti alla ripresa delle attività scolastiche al di là dell'aggravarsi delle condizioni climatiche".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento