Struttura sporca e loculi senza posto: è caos al cimitero della città

I guai toccano ai familiari dei defunti che sono spettatori silenziosi di una situazione paradossale

foto archivio

Struttura sporca, mancano loculi e disservizi in ogni dove: la situazione del cimitero di Canicattì fa imbufalire i cittadini. Secondo quanto fatto sapere dall’edizione odierna del Giornale di Sicilia, la situazione sembrerebbe essere diventata insostenibile. I guai toccano ai familiari dei defunti.

"La situazione da tempo è al collasso - dice uno dei titolari delle agenzie funebri al Giornale di Sicilia - chi non ha un loculo da tempo di proprietà deve sperare nell’ospit alità di qualcuno o nel recupero di loculi resisi nel frattempo liberi per trasferimenti, scadenza della concessione o qualsiasi altro motivo. Il più delle volte sui tratta di loculi in ultima fila e di pessima qualità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento