rotate-mobile
Sostegno agli sfollati / Ravanusa

Strage di Ravanusa, D'Angelo: "Ecco i fondi per le auto distrutte e il sostegno psicologico"

Il sindaco annuncia il finanziamento da parte del ministero di due progetti che saranno portati avanti in collaborazione con le università di Palermo ed Enna

A più di sei mesi dalla tragedia di Ravanusa, il ministero dell’Interno ha approvato e finanziato due progetti per un totale di 235 mila euro, in favore dei cittadini colpiti dall'esplosione dello scorso 11 dicembre che ha provocato 9 morti e tre feriti.

I finanziamenti riguardano l’acquisto delle auto distrutte a causa dello scoppio e la copertura finanziaria per l’avvio di percorsi terapeutici di sostegno psicologico rivolti ai sopravvissuti, pianificati in collaborazione con le università di Palermo e Kore di Enna. A darne notizia è il sindaco di Ravanusa, Carmelo D'Angelo.

IL VIDEO. Il prefetto Cocciufa: "Lo Stato c'è!"

I due atenei provvederanno ad assegnare una equipe composta da figure professionali competenti, quali psicologo clinico, psicologo dell’emergenza,  psicoterapeuta e psicometrista.

È stata il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, a comunicare al sindaco la decisione del Governo Draghi di approvare le due proposte progettuali presentate dall’amministrazione comunale per accedere al contributo straordinario per interventi di primo soccorso in caso di catastrofi o calamita naturali e per interventi assistenziali straordinari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Ravanusa, D'Angelo: "Ecco i fondi per le auto distrutte e il sostegno psicologico"

AgrigentoNotizie è in caricamento