rotate-mobile
Cronaca Grotte

La strada è troppo pericolosa: chiuso l'ultimo tratto della "Racalmare"

Dopo che nei giorni scorsi decine di cittadini hanno denunciato danni alle autovetture: creato anche un gruppo Facebook

Dopo la "strage" di copertoni e cerchioni d'auto dei giorni scorsi e il rischio concreto di anni a persone oltre che alle cose, è arrivata l'inevitabile (?) chiusura della strada Racalmare, l'asse che congiunge la strada provinciale 3 al territorio di Grotte e Racalmuto, ricadendo comunque su territorio di Favara.

A firmare l'ordinanza, dopo un sopralluogo che non ha potuto che confermare l'estrema pericolosità della strada, è stato il comandante della polizia municipale del comune dell'Agnello pasquale. Il divieto vigerà per un tratto di circa 1 chilometro e 200 metri, dal bivio con la Sp3 (la zona dove si trova l'impianto fotovoltaico, per intenderci) con il territorio di Grotte.

Proprio tra i due sindaci nei giorni scorsi c'era stata una interlocuzione per individuare una soluzione praticabile che permettesse di eliminare i pericoli, denunciati tra l'altro in uno specifico gruppo Facebook dai cittadini grottesi che ogni giorno si trovano a percorrerla.

Quali le soluzioni? E' il primo cittadino di Grotte, Alfonso Provvidenza, ad annunciare la volontà di un incontro con il prefetto per discutere della tematica e, pare, si potrebbero individuare risorse private utili a mettere in sicurezza la strada quantomeno in modo temporaneo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La strada è troppo pericolosa: chiuso l'ultimo tratto della "Racalmare"

AgrigentoNotizie è in caricamento