Cronaca

Provinciale dissestata, il percorso del Rally Mussomeli non passa il collaudo

La competizione avrebbe dovuto svolgersi il 26 e 27 novembre prossimi. La decisione è arrivata dopo il sopralluogo eseguito dai tecnici del gruppo XI-Tecnico Viabilità Centro-Nord, unitamente alla polizia stradale e agli organizzatori della gara automobilistica

Una strada dissestata (Foto d'archivio)

A causa delle pessime condizioni del tracciato della strada provinciale 25 Soria-Mussomeli il Settore Infrastrutture Stradali del Libero Consorzio ha dichiarato non collaudabile il percorso della prova speciale del Rally automobilistico “Mussomeli” che avrebbe dovuto svolgersi il 26 e 27 novembre prossimi lungo la stessa strada provinciale.

La decisione è arrivata dopo il sopralluogo eseguito dai tecnici del gruppo XI-Tecnico Viabilità Centro-Nord, unitamente alla polizia stradale e agli organizzatori della gara automobilistica, che hanno ispezionato i tratti di strada di competenza del Libero Consorzio interessati dalla prova speciale, rilevando che le condizioni del piano viabile non soddisfano i criteri di massima occorrenti per la buona riuscita della manifestazione, soprattutto in termini di sicurezza.      

"In particolare - si legge in una nota dell'ex Provincia - ai km 2+100, 2+700, 3+500, 4+500, 5+200, 5+800 e 6+100, sono presenti diffuse deformazioni del manto stradale che non garantirebbero l’incolumità dei piloti e degli spettatori. Il percorso è stato dichiarato, dunque, non collaudabile e gli organizzatori hanno comunicato l’annullamento della manifestazione". 

"Le criticità emerse dal sopralluogo - prosegue il Libero Consorzio - testimoniano, se necessario, la situazione estremamente precaria di questa strada provinciale, già interessata in diversi tratti dal limite massimo di velocità di 30 km orari per autoveicoli e motoveicoli a causa di frane e dissesti del manto stradale. Una situazione comune a molti tracciati dei tre comparti stradali, e destinata ad un continuo peggioramento, in quanto, a causa della mancanza di risorse finanziarie  non è più possibile garantire la manutenzione ordinaria di tutta la rete stradale di competenza del Libero Consorzio (strade provinciali, ex consortili, ex regionali e ex Esa)". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provinciale dissestata, il percorso del Rally Mussomeli non passa il collaudo

AgrigentoNotizie è in caricamento