menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Calogero, il cucciolo trovatello protagonista della storia

Calogero, il cucciolo trovatello protagonista della storia

Agrigento ha il suo "Hachiko", la strana storia di Calogero

La vicenda di un cane trovatello e di una giovane agrigentina che, tutte le sere, prende l'animale e lo porta a casa per rifocillarlo. Ma l'indomani è costretta a riportarlo in strada. L'appello per trovargli una casa

Quando i film prendono spunto dalla realtà, risultano emozionanti e spesso crudi. E' la strana storia del cane Calogero e della sua "padrona", un'agrigentina di 23 anni, potrebbe, perché no, essere una storia da raccontare, proprio come un film. 

Circa cinque mesi fa la giovane di Agrigento investì con la sua auto il cagnolino, che rimase fortunatamente illeso. Il pastore tedesco divenne subito il migliore amico della ragazza, la quale si è presa cura di lui accogliendolo in casa.
 
La giovane è attualmente proprietaria di altri quattro cani, anch'essi trovatelli; quindi la situazione, giorno dopo giorno, è diventata ed è tutt'ora insostenibile. Da qui l'appello ai canili agrigentini, con il susseguirsi di promesse non mantenute e porte ripetutamente sbattute in faccia.
 
La situazione si complica giorno dopo giorno e così la giovane è costretta a un'adozione "part-time”. Sì, perché Calogero ogni sera è pronto ad aspettare la sua "padrona" allo stesso posto e soprattutto alla stessa ora dove lei è stata costretta a riportarlo. La giovane riprende il cane per portarlo nuovamente in casa per poi lasciarlo la mattina seguente nuovamente a San Leone. Il cagnolino Calogero è ormai un "volto" conosciuto nella zona sanleonina: i passanti si fermano per dare un po' d'acqua o qualche carezza.
 
Una sorta di interpretazione italiana del film "Hachiko", la celebre pellicola di Richard Gere e il suo fedelissimo cane che ogni sera aspetta il suo padrone alla stazione.
 
Agrigento ha il suo film, ma la padrona del trovatello vuole fare ancora un appello ai canili della città: "Voglio che Calogero abbia un posto caldo anche di giorno, l'inverno è alle porte e non posso permettere al cane che adoro di stare in strada con il freddo. Chiederò nuovamente aiuto ai canili, sperando che qualcuno si possa prendere cura di Calogero, un cane buonissimo e dolcissimo".
 
 
(Se qualcuno fosse interessato ad adottare Calogero, contatti il numero +39 328 5591328)
 
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento