rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Stelle di Natale addobbano la città...ma sono frutto di un sequestro della Guardia di Finanza

A rivelarlo sono stati i consiglieri comunali Hamel e Bongiovì: “Appartenevano a venditori ambulanti trovati senza licenza. È giusto che l'opinione pubblica conosca la loro provenienza"

“Dare a Cesare ciò che è di Cesare. È giusto che l’opinione pubblica sappia la provenienza delle stelle di Natale che in questi giorni addobbano le vie principali della città dei templi”. 

I dettagli di questa curiosa vicenda sono stati rivelati dai consiglieri comunali Nello Hamel e Alessia Bongiovì del movimento “Liberi e solidali”.

“La collocazione di numerose stelle di Natale - dicono - è frutto di un sequestro effettuato dalla Guardia di Finanza a danno di venditori ambulanti che non avevano licenze o autorizzazione per la vendita. Dopo tale sequestro, quindi, sarebbero state donate al Comune di Agrigento che ne ha collocate alcune al palazzo di città, altre all’interno di aiuole ed un ulteriore quantitativo nelle parrocchie”.

Sulla vicenda - continuano Hamel e Bongiovì - non si è avuta una comunicazione chiara, creando l’equivoco che queste stelle potessero essere un dono personale degli amministratori della città. Ma la gente deve conoscere le loro provenienza e dispiace sapere - anche se si tratta di un intervento in ottemperanza alle normative che regolano il commercio - che l’abbellimento della città coincida con il probabile disagio dei venditori che proprio in questo periodo natalizio non guadagneranno quel poco che speravano”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stelle di Natale addobbano la città...ma sono frutto di un sequestro della Guardia di Finanza

AgrigentoNotizie è in caricamento