menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La statua il giorno dell'inaugurazione

La statua il giorno dell'inaugurazione

Mani libere punta il dito: "La statua di Camilleri è fuori legge"

Va detto che la piazzetta in cui l'opera è collocata, in piena via Atenea, non è dedicata a allo scrittore empedoclino

La statua dedicata ad Andrea Camilleri è fuori dalle regole previste? A lanciare il sospetto è il movimento "Mani Libere" attraverso il suo presidente Giuseppe Di Rosa il quale punta il dito rispetto all'opera collocata dall'Amministrazione Firetto. Di Rosa fa in particolare riferimento alla legge 1188/1927 la quale stabilisce che: "nessuna strada o piazza pubblica può essere denominata a persone che non siano decedute da almeno dieci anni" e "nessun monumento, lapide ed altro ricordo permanente può essere dedicato, in luogo pubblico od aperto al pubblico, a persone che non siano decedute da almeno dieci anni".

Lo slargo che ospita la statua di Camilleri diventa la "piazzetta dello Scrittore"

"Signor sindaco - scrive - sappiamo che con la nostra lettera richiesta saremo anche impopolari come spesso ci accade nelle nostre battaglie (purtroppo spesso a ragion veduta), con la presente, le chiediamo, proprio per il rispetto delle leggi ed il ripristino della legalità, di volere con urgenza disporre in merito alla collocazione della statua dello scrittore empedoclino Andrea Camilleri, magari, così come dettano le Leggi Vigenti, sentito il parere della Prefettura o del Ministero dell’Interno".

Va detto che la piazzetta in cui la statua è collocata , in piena via Atenea, non è dedicata a Camilleri ma è chiamata "piazzetta dello Scrittore"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento