rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
La visita / Lampedusa e Linosa

Stato di emergenza migranti, il commissario Valenti a Lampedusa: “faccia a faccia” con prefetto, questore e sindaco

Previsto un sopralluogo all'hotspot di contrada Imbriacola dove al momento ci sono 540 ospiti a fronte dei 400 posti disponibili

Una situazione sempre più difficile da gestire che va toccata con mano: a Lampedusa è così arrivato il commissario delegato per lo stato d'emergenza migranti, il prefetto Valerio Valenti. Si è subito recato al Comune di Lampedusa per incontrare il prefetto di Agrigento Maria Rita Cocciufa, il questore Emanuele Ricifari e il sindaco delle isole Pelagie Filippo Mannino. Un faccia a faccia importante, necessario per stabilire nuove strategie d’intervento per affrontare al meglio la questione migranti. 

La sua presenza a Lampedusa è stata dunque assicurata poco dopo la nomina: il capo del dipartimento per le Libertà civili e l'Immigrazione ha voluto subito raggiungere quello che è il "fronte" più incandescente del fenomeno.

Stato d'emergenza migranti, il neo commissario Valenti torna all'hotspot di Lampedusa

Per Valenti, accompagnato da alcuni collaboratori, immancabile la visita all'hotspot di contrada Imbriacola dove, a seguito dell’ultimo sbarco con 42 migranti soccorsi al largo su una “carretta del mare” dalla motovedetta della Capitaneria di porto, ci sono al momento 540 migranti ospiti a fronte dei poco meno 400 posti disponibili. Un sopralluogo in quello che è il primo avamposto per l’accoglienza dei migranti appena toccano il suolo italiano, che sistematicamente si riempie fino all’inverosimile sforando il tetto delle mille presenze in diverse occasioni.

Il compito del nuovo commissario Valenti è il coordinamento di tutte le attività dedicate all'ampliamento della capacità del sistema di accoglienza con particolare riferimento agli hotspot. Ed è proprio il centro di accoglienza lampedusano ad essere uno dei punti deboli dell'isola. Valenti è anche chiamato ad individuare le migliori soluzioni per assicurare un servizio continuativo di trasporto marittimo e aereo, con vettori appositamente individuati, dagli hotspot ai territori dove ci sono centri e strutture.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stato di emergenza migranti, il commissario Valenti a Lampedusa: “faccia a faccia” con prefetto, questore e sindaco

AgrigentoNotizie è in caricamento