rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Taglio dei contributi, i dipendenti del Cupa in stato di agitazione

La decisione, comunicata dai sindacati Cgil, Cisl e Uil, arriva dopo che l'Assemblea regionale siciliana, nella finanziaria appena approvata, non ha previsto i fondi

Proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori del Consorzio universitario di Agrigento. La decisione, comunicata dai sindacati Cgil, Cisl e Uil, arriva dopo che l’Assemblea regionale siciliana, nella finanziaria appena approvata, non ha previsto alcun contributo annuale in favore dei consorzi universitari dell’Isola.

I dipendenti - fanno sapere i sindacati - "all’unanimità hanno deliberato di proclamare immediatamente lo stato di sgitazione e mantenerlo fino a quando non saranno inseriti, nel collegato alla legge di stabilità regionale, i contributi annuali da destinare ai consorzi universitari siciliani, in discussione nella seduta dell’Assemblea regionale siciliana, prevista per martedì 9 maggio".

I sindacati, inoltre, hanno richiesto alla Prefettura di Agrigento l’attivazione della procedura di raffreddamento, così come previsto dal contratto nazionale delle Autonomie locali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio dei contributi, i dipendenti del Cupa in stato di agitazione

AgrigentoNotizie è in caricamento