Statali a rischio incompiute, l'Anas si impegna a diffidare la "Cmc"

Il presidente della commissione Giusi Savarino: "Qualora la ditta non collaborasse nel garantire la prosecuzione dei lavori, abbiamo chiesto di rescindere il contratto"

Un tratto della statale 640, lato Nisseno

"L'Anas si è ufficialmente impegnata a diffidare la 'Cmc' a sbloccare le somme accantonate a favore delle imprese siciliane per le spettanze dovute e ha inoltre imposto tempi certi per consentire di sbloccare i lavori o attraverso il subentro di altre società nell'appalto oppure, eventualmente, in danno alla contraente generale". E' con queste parole che Giusi Savarino rende noti i dettagli della riunione di oggi in quarta commissione, di cui è presidente. 

La "Cmc" prende tempo e la strage sulle strade continua, Firetto: "Pronti ad andare a Roma"

Al "faccia a faccia" erano presenti i sindaci dei Comuni interessati dai lavori sulle strade Palermo-Agrigento e Agrigento-Caltanissetta, i vertici dell'Anas, l'amministrazione regionale, gli imprenditori e il comitato 70 imprese.

"Abbiamo ascoltato la voce dei sindaci e delle imprese creditrici che paventano il rischio di un crollo economico delle ditte sane coinvolte nei lavori, oggi in grande sofferenza a causa dei mancati pagamenti della 'Cmc', e di centinaia di operai senza lavoro - racconta il presidente Savarino - . Qualora la 'Cmc' non collaborasse nel garantire la prosecuzione dei lavori - ha dichiarato Giusi Savarino - abbiamo chiesto di rescindere il contratto. Abbiamo avuto fin troppa pazienza nei confronti di questa società. Ereditiamo una situazione tragica e si è già perso fin troppo tempo. Adesso il vento è cambiato e noi non siamo più disposti a subire i ritardi e le inadempienze della 'Cmc'. Non possiamo permettere che la crisi economica di questa società venga pagata dai siciliani che invece hanno sempre onorato gli impegni. I siciliani hanno già pagato fin troppo per una viabilità che non è nemmeno lontanamente prossima a quella delle regioni del Nord Italia! Seguo con apprensione l'andamento dei lavori e torneremo a vederci quando i termini della diffida saranno scaduti. Con il presidente Nello Musumeci abbiamo preso un impegno che vogliamo mantenere: la Palermo-Agrigento e la Agrigento-Caltanissetta non saranno opere incompiute!". 

Cantieri fermi sulle statali per Palermo e Caltanissetta, Firetto convoca i sindaci 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento