rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Verso l'addio all'isolamento, vertice a Palazzo Chigi per sbloccare i cantieri delle strade

La prossima settimana è atteso il via libera alla ripresa dei lavori delle statali per Caltanissetta e Palermo

La prossima settimana a Palazzo Chigi dovrebbe essere compiuto l'ultimo passo verso la riapertura dei cantieri della Agrigento-Palermo e della Agrigento-Caltanissetta bloccati dalla crisi del colosso Cmc.

Nelle scorse settimane è stata vibrante la protesta che i sindaci ad Agrigento hanno voluto esprimere con un documento, sottoscritto il 19 gennaio, con cui si chiedevano soluzioni immediate. Particolare è il tormentone legato all'ammodernamento della Agrigento Palermo dove i lavori, iniziati nel 2013, avrebbero dovuto terminare nel 2016. Il progetto preliminare di ammodernamento risale a 18 anni fa, il finanziamento è del 2005.

Non più felice è stato l'iter del raddoppio della ex strada a scorrimento veloce Agrigento-Caltanissetta. Un progetto esecutivo approvato nel 2008. La consegna dei lavori è avvenuta nel 2009. Dieci anni fa, ovvero undici anni dopo la convenzione stipulata con Anas per la progettazione. Sono trascorsi da allora 21 anni. l lavori, per contratto, si sarebbero dovuti concludere nell'estate del 2012. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso l'addio all'isolamento, vertice a Palazzo Chigi per sbloccare i cantieri delle strade

AgrigentoNotizie è in caricamento