Cronaca

Fiamme e fumo minacciano le strade statali, casolare devastato dal fuoco

I pompieri hanno cercato d'evitare il peggio lungo la 115, all'altezza della rotonda Giunone e al bivio per il Caos, e lungo la 189 nei pressi di Muxarello

Un incendio lungo la strada statale

Casolare devastato dalle fiamme in contrada Portella a Cattolica Eraclea e incendi che, lungo la statale 115 e lungo la 189, creano seri rischi alla viabilità. Nonostante quella di ieri fosse, per il dipartimento della Protezione civile regionale, giornata di allerta meteo “gialla” per piogge e temporali, i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento hanno fatto avanti e indietro per fronteggiare le varie emergenze registratesi a causa del fuoco.

A partire dalla tarda serata di lunedì e fino a notte inoltrata, per oltre tre ore, i pompieri hanno cercato di far fronte alle fiamme sviluppatesi in contrada Portella a Cattolica Eraclea. Fiamme che hanno devastato un casolare. Non sono intervenuti i militari dell’Arma. Ieri, appariva scontato che l’incendio – appunto poi arrivato al casolare – avesse avuto origine dalle sterpaglie incendiate. Ieri sera, le squadre dei pompieri risultavano essere impegnate lungo la statale 189, la Agrigento-Palermo, all’altezza del bivio per Muxarello nei pressi di Comitini. Qualcuno aveva appiccato il fuoco alle sterpaglie e l’incendio, complice anche il vento, s’era immediatamente propagato creando rischi per la circolazione stradale. Stesso, identico, quadro a quello registratosi poco prima alla rotonda Giunone e all’altezza del bivio per il Caos. Quest’ultimo fronte è stato veramente complicato, per i pompieri, da fronteggiare. Le fiamme risultavano essere decisamente estese e la coltre di fumo oltre ad essere ben visibile a distanza limitava, e di molto, la visibilità dei mezzi in transito lungo la 115.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme e fumo minacciano le strade statali, casolare devastato dal fuoco

AgrigentoNotizie è in caricamento