Fiamme e fumo minacciano le strade statali, casolare devastato dal fuoco

I pompieri hanno cercato d'evitare il peggio lungo la 115, all'altezza della rotonda Giunone e al bivio per il Caos, e lungo la 189 nei pressi di Muxarello

Un incendio lungo la strada statale

Casolare devastato dalle fiamme in contrada Portella a Cattolica Eraclea e incendi che, lungo la statale 115 e lungo la 189, creano seri rischi alla viabilità. Nonostante quella di ieri fosse, per il dipartimento della Protezione civile regionale, giornata di allerta meteo “gialla” per piogge e temporali, i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento hanno fatto avanti e indietro per fronteggiare le varie emergenze registratesi a causa del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A partire dalla tarda serata di lunedì e fino a notte inoltrata, per oltre tre ore, i pompieri hanno cercato di far fronte alle fiamme sviluppatesi in contrada Portella a Cattolica Eraclea. Fiamme che hanno devastato un casolare. Non sono intervenuti i militari dell’Arma. Ieri, appariva scontato che l’incendio – appunto poi arrivato al casolare – avesse avuto origine dalle sterpaglie incendiate. Ieri sera, le squadre dei pompieri risultavano essere impegnate lungo la statale 189, la Agrigento-Palermo, all’altezza del bivio per Muxarello nei pressi di Comitini. Qualcuno aveva appiccato il fuoco alle sterpaglie e l’incendio, complice anche il vento, s’era immediatamente propagato creando rischi per la circolazione stradale. Stesso, identico, quadro a quello registratosi poco prima alla rotonda Giunone e all’altezza del bivio per il Caos. Quest’ultimo fronte è stato veramente complicato, per i pompieri, da fronteggiare. Le fiamme risultavano essere decisamente estese e la coltre di fumo oltre ad essere ben visibile a distanza limitava, e di molto, la visibilità dei mezzi in transito lungo la 115.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Ancora tamponi Covid positivi: 1 ad Agrigento e 3 a Sciacca, contagiato un altro medico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento