Cantieri fermi sulla "regina dei ritocchini", Striscia la notizia accende i riflettori

Stefania Petix, e il suo immancabile bassotto, ha evidenziato come al momento ci siano ben 19 cantieri, con 15 restringimenti di carreggiata, 5 semafori e 4 deviazioni

"Striscia la notizia", con Stefania Petix e il suo immancabile bassotto, è tornata ad accendere i riflettori sul caso statale Agrigento-Palermo. Una strada che è stata definita come la "regina dei ritocchini'.

"Avrebbe voluto essere una autostrada, ma in realtà è una normalissima strada statale. Per questo motivo da 40 anni, la ritoccano, l'ammodernano, la scarificano e la riasfaltano - ha ricostruito, parlando di una "siliconica e botulinica statale Palermo Agrigento", Stefania Petix - . In appena 130 chilometri, da 40 anni, ci sono cantieri". Al momento, ad esempio, ci sono ben 19 cantieri, con 15 restringimenti di carreggiata, 5 semafori e 4 deviazioni. "Alcuni cantieri sono talmente vecchi che al posto dell'asfalto sta crescendo un giardino" - ha evidenziato Stefania Petix che ha sottolineato quanto il collegamento fra i due capoluoghi sia difficoltoso, lentissimo e anche pericoloso. 

cantiere sulla statale agrigento palermo-2

"All'orizzonte c'è un accordo in fase di approvazione - ha fatto emergere il servizio di 'Striscia la notizia' - . Lo Stato, tramite l'Anas, potrà anticipare parte delle somme mancanti per completare i cantieri in corso". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

  • La curva epidemiologica continua a salire: c'è un caso in più di Coronavirus a Favara, confermato l'esito test a 92enne

  • Esce di casa per fare la spesa anziché restare in isolamento: denunciata 48enne rientrata dal Nord

  • Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento