rotate-mobile
Cronaca

Statale 640 ormai a un passo dal completamento: aperti by-pass per Caltanissetta e nuovo tratto di 2 chilometri

Un'importante novità che consentirà agli automobilisti agrigentini di raggiungere in meno tempo e più agevolmente l'aeroporto di Catania percorrendo la strada 640, evitando la fastidiosa deviazione verso Gela   

E' stata finalmente aperta al pubblicola bretella che porrà fine all’isolamento di Caltanissetta e che consentirà agli automobilisti agrigentini di raggiungere in meno tempo e più agevolmente l'aeroporto di Catania percorrendo la strada statale 640, da alcuni anni ribattezzata "Strada degli scrittori".
  
Già percorribili, dunque, il bypass temporaneo in prossimità del viadotto San Giuliano e un nuovo tratto della lunghezza di 2 chilometri.

All'apertura era presente il sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili Giancarlo Cancelleri: “Oggi - ha detto - è un altro importante passo avanti per la strada statale 640. Dopo tante controversie e problematiche che hanno rallentato e bloccato questo cantiere, con tanti sforzi ricominciamo a vedere il completamento di importanti fasi dei lavori. I cantieri su questa infrastruttura procedono ed io, come sempre, voglio essere presente ad ogni avanzamento per garantirne l’esecuzione e raccontare al territorio che quest’opera sarà presto consegnata. L’obiettivo continua ad essere quello di non fermare più i lavori fino a consegnare l’opera completa”.
La nuova viabilità, destinata a mitigare le criticità emerse nei collegamenti viari a seguito della chiusura del viadotto, consentirà adesso di bypassare la tratta della vecchia 640, interrotta al traffico all’altezza del nuovo svincolo di Caltanissetta Nord, connettendo una delle due nuove carreggiate costruite all’esistente tracciato stradale.   
  
La realizzazione della bretella permette di ripristinare, per i veicoli leggeri, il transito originario da e per l’autostrada A19 e Agrigento, evitando l’attraversamento della città di Caltanissetta o il transito in direzione della statale 626.  Il bypass, di lunghezza pari a 1900 metri di cui 800 di nuova realizzazione, rimarrà aperto al transito temporaneamente e fino al completamento dei lavori della nuova arteria a doppia carreggiata. 
 
L’apertura della bretella inoltre, per un importo pari a circa un milione di euro, rende possibile la fruizione di un nuovo tratto di statale 640, seppure al momento a doppio senso di circolazione su carreggiata unica, lungo circa 2 km. Sul nuovo tratto dell’arteria principale sono presenti quattro viadotti (San Filippo Neri, Busita 1, 2 e 3), per un’estesa complessiva pari a 957 metri, la galleria naturale San Filippo, lunga 210 metri, e due gallerie artificiali (San Filippo e Bersaglio), per un totale di 480 metri. 
 
L’importo speso per il nuovo tratto di statale 640 è pari a circa 31 milioni di euro. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statale 640 ormai a un passo dal completamento: aperti by-pass per Caltanissetta e nuovo tratto di 2 chilometri

AgrigentoNotizie è in caricamento