rotate-mobile
Cronaca

Un cantiere di 38 chilometri lungo la statale 189, Musumeci convoca l'Anas

Giusi Savarino: "L'errore su questa strada è stato non procedere per lotti. Purtroppo stiamo intervenendo su errori fatti nel passato" 

"Infernale", "da pazzi", "veramente proibitivo". Sono questi i commenti - e non soltanto sui social - di coloro che, per lavoro, studio o semplicemente svago, cercano di raggiungere Palermo partendo da Agrigento. L'odissea si sviluppa lungo la statale 189 che poi diventa, sul versante Palermitano, statale 121.

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha convocato - per venerdì prossimo, a palazzo d'Orleans - un vertice con i dirigenti dell'Anas. Si farà il punto proprio sui cantieri aperti e su quelli da aprire per progetti già finanziati e per opere da programmare.

"Non siamo stati teneri con Anas - ha detto Musumeci in conferenza stampa - dicendo che la Sicilia merita più attenzione". La presidente della commissione Ambiente dell'Ars, Giusi Savarino, ha evidenziato che "per la Sicilia l'Anas ha pianificato investimenti per 3 miliardi di euro".

"La Sicilia non ha bisogno di nuove strade ma di riqualificare e ammodernare quelle esistenti" - ha aggiunto Musumeci. Savarino ha ricordato che per la Palermo-Catania l'Anas ha stanziato 800 milioni di euro "per la ristrutturazione dell'arteria e si procederà per lotti". Per ridurre i disagi sulla Palermo-Agrigento, piena di cantieri, Savarino ha spiegato che "sono stati finanziati due bivi". "L'errore in questa strada - ha detto Savarino - è aprire un cantiere unico lungo i 38 chilometri, invece di procedere per lotti. Purtroppo stiamo intervenendo su errori fatti nel passato". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un cantiere di 38 chilometri lungo la statale 189, Musumeci convoca l'Anas

AgrigentoNotizie è in caricamento