Martedì, 23 Luglio 2024
Commissariato / Licata

L'incidente sulla statale 115, automobilista supera le auto incolonnate e insulta i poliziotti: denunciato

Un trentenne dovrà rispondere di resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio. Gli è stata ritirata la patente di guida con sanzioni per 2 mila euro

Automobilista indisciplinato supera, lungo la corsia d'emergenza, l'interminabile fila che si era creata ieri, martedì 11 luglio, in tarda mattinata, dopo l'incidente stradale lungo la statale 115 in territorio di Licata, poco dopo il primo bivio.

Incidente dopo il bivio per Licata: scontro frontale tra 2 auto, 5 feriti gravi

A fermarlo, mentre si occupavano di soccorrere i cinque feriti (uno dei quali veniva caricato sull'elisoccorso del 118) e gestendo anche la circolazione stradale, sono stati i poliziotti del commissariato di Licata coordinato dal vice questore Cesare Castelli. L'uomo, anziché stare zitto e tentare di scusarsi per l'irresponsabile comportamento, si è scagliato contro gli agenti insultandoli pesantemente. L'automobilista è stato portato in commissariato, identificato e denunciato alla Procura di Agrigento per resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale ed interruzione di pubblico servizio. Si tratta di un trentenne agrigentino, al quale è stata anche ritirata la patente di guida. A suo carico sono state elevate sanzioni, per violazione al codice della strada, che ammontano complessivamente a 2 mila euro. Contestata appunto anche l'ipotesi di reato di interruzione di pubblico servizio perché i poliziotti hanno dovuto sospendere la fondamentale attività di gestione della circolazione stradale che nel frattempo era andata in tilt.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incidente sulla statale 115, automobilista supera le auto incolonnate e insulta i poliziotti: denunciato
AgrigentoNotizie è in caricamento