rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca

"L'ha pedinata, picchiata e rapinata": 55enne non potrà più avvicinarsi alla ex

A carico dell'uomo sono state ipotizzate le ipotesi di reato di stalking, lesioni personali aggravate e rapina

Avrebbe ossessionato l’ormai ex compagna: pedinandola e inseguendola. In un caso, l’avrebbe costretta a scendere dall’auto, l’avrebbe sbattuta per terra e picchiata, portandole via il telefono cellulare.

Il Gip ha disposto il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa con divieto di comunicazioni telefoniche e telematiche. Ad eseguire l'ordinanza, ad Agrigento, è stata la polizia di Stato.

"Ha tentato di strozzare moglie e figlia", 41enne allontanato da casa 

Nell’ottobre dello scorso anno, i poliziotti della sezione “Volanti” della Questura di Agrigento hanno raccolto la denuncia di una donna: una agrigentina che sarebbe stata perseguitata dall’ormai ex compagno. Stalking – che stando all’attività info-investigativa dei poliziotti della sezione “Volanti” e alla ricostruzione ufficializzata dalla Questura di Agrigento – che sarebbe andato avanti fin dal 2015. A carico del cinquantacinquenne agrigentino sono state ipotizzate le ipotesi di reato di stalking, lesioni personali aggravate e rapina. La donna, quando appunto venne aggredita in mezzo alla strada, finì al pronto soccorso e i medici, allora, le diagnosticarono traumi ed escoriazioni guaribili in circa 7 giorni. Nelle scorse, poi, i poliziotti della sezione “Volanti” – coordinati dal vice questore Cesare Castelli – hanno rintracciato il cinquantacinquenne al quale, appunto, è stata notificata la misura cautelare: dovrà stare lontano, a circa 300 metri, dai luoghi frequentati dalla persona offesa con la quale non potrà comunicare né telefonicamente, né in modo telematico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'ha pedinata, picchiata e rapinata": 55enne non potrà più avvicinarsi alla ex

AgrigentoNotizie è in caricamento