Cronaca

Perseguitò vicina che non voleva pagare le pulizie? Revocata misura a 69enne

Il tribunale del riesame toglie il divieto di avvicinamento al vice amministratore del condominio che - secondo le denunce della donna - l'avrebbe pedinata e molestata per vendicare il suo rifiuto di versare le quote

Il tribunale di Agrigento

La vicina di casa si rifiuta di pagare la quota per la pulizia delle scale e degli altri spazi comuni e il vice amministratore di condominio inizia a perseguitarla pedinandola mentre accompagna la figlia a scuola, quando va a trovare la madre e facendosi trovare, con sguardi minacciosi, davanti al portone e all'auto della presunta vittima.

Con queste accuse, il gip del tribunale di Agrigento Luisa Turco, accogliendo la richiesta del pubblico ministero Emiliana Busto, aveva disposto a carico di un sessantanovenne la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla vittima per l'accusa di stalking. I giudici del riesame, invece, accogliendo le tesi del difensore, l'avvocato Giovanni Crosta, hanno annullato l'ordinanza rimettendolo del tutto in libertà.

La donna, in due circostanze, nel marzo del 2018 e nello stesso mese di quest'anno, aveva denunciato atteggiamenti molesti da parte del condomino che, secondo la sua versione, scaturivano dal fatto che si era rifiutata di pagare alcune spese condominiali che l'uomo raccoglieva per conto dell'amministratore. Da quel rifiuto, a suo dire legato al fatto che non voleva rilasciarle delle ricevute, ne sarebbero sorti dei contrasti sfociati in stalking.

L'indagato, in occasione dell'interrogatorio di garanzia, si è difeso negando di averla perseguitata e pedinata e spiegando che, fin dal 2018, quando fra i due ci fu un battibecco, legato al fatto che si rifiutò di pagare la quota di 5 euro per le pulizie condominiali, i loro rapporti si erano interrotti e, anzi, era stata lei ad avere degli atteggiamenti aggressivi nei suoi confronti, in una circostanza anche in presenza della polizia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguitò vicina che non voleva pagare le pulizie? Revocata misura a 69enne

AgrigentoNotizie è in caricamento