menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palma di Montechiaro, perseguita una ragazzina: misura cautelare per un pastore

A raccontare i fatti alla polizia è stata la stessa vittima: la polizia ha così avviato le indagini, riuscendo ad ottenere la misura cautelare dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento

I poliziotti del Commissariato di Palma di Montechiaro, diretti dal vicequestore aggiunto Angelo Cavaleri, hanno sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento F.V., pastore 29enne palmese, attualmente affidato in prova al servizio sociale. L'uomo, al quale sabato mattina è stato notificato il provvedimento, avrebbe posto in essere atti persecutori nei confronti di una ragazzina di 16 anni. 

A raccontare i fatti alla polizia è stata la stessa vittima: la polizia ha così avviato le indagini, riuscendo ad ottenere la misura cautelare dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento. Gli agenti, nel corso dell'attività d'indagine, hanno acquisito i tabulati telefonici ed hanno posto sotto intercettazione i telefoni della vittima, così da poter poi risalire all'identità dello stalker. 

L'uomo, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, avrebbe anche - in più occasioni - pedinato la giovanissima vittima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento