Stadio "Collura", si cercano fondi per recuperare la tribuna

L'Amministrazione comunale ha chiesto agli uffici di tentare la riprogrammazione delle somma risparmiate dal lungomare "Nettuno"

(foto ARCHIVIO)

Recupero dello stadio “Collura”, l’amministrazione comunale punta alla rifunzionalizzazione della tribuna recuperando dei soldi “risparmiati” dai lavori per il nuovo lungomare “Nettuno”, in fase di completamento.

L’atto di indirizzo agli uffici è partito oggi a firma dagli assessori Gaetano Tripodi e Salvatore Urso e del sindaco Ida Carmina e chiede appunto di reinvestire 76.400 euro derivanti da ribassi d’asta sull’appalto da oltre 882mila euro del nuovo lungomare.

“Si manifesta la determinazione di impegnare tali somme residue per il ripristino della tribuna dello stadio ‘Vincenzo Collura’” e si chiede quindi al responsabile del settore tecnico di “produrre tutti gli atti necessari (comunicazione alla Cassa depositi e prestiti, progettazione, affidamento dei lavori ecc) al fine dell’avvio dei lavori in tempi brevi e dell’ultimazione entro l’inizio della prossima stagione agonistica”

Lo stadio, come noto, è già interessato da un progetto di recupero, che però interesserà unicamente gli spogliatoi e il manto erboso, ma non le tribune.

La questione non sarà di semplice risoluzione, comunque, dato che appunto gli importi andranno riprogrammati."

"I lavori ormai prossimi al via al termine della primavera e della stagione sportiva dell’Usd Empedoclina - spiega il sindaco Ida Carmina - vedranno dunque l’ampliamento degli interventi previsti nel finanziamento originario allargando le operazioni anche agli spalti con apposita procedura.  Una rinascita che vedrà coinvolto l’intero impianto sportivo riqualificando l’area del quartiere “Grandi Lavori” dando lustro e merito alla nostra storia ricca di talento e vittorie dentro e fuori il rettangolo di gioco".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento