Precari all'Asp, insorge il sindacato: "Chiamiamo eroi i medici e poi li licenziamo?

Intervento duro da parte di Antonio Cutugno responsabile della Cgil: "Il lavoro non è ancora finito"

foto archivio

La stabilizzazione dell’Asp non è ancora finita. L’aver messo in regola diversi lavoratori non ha placato le polemiche. A volere fare luce è la Cgil. Il sindacato dei lavoratori non intende fermarsi. “Stabilizzazione?  Non ci fermiamo, non abbiamo ancora finito”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ok alle stabilizzazioni di oltre 130 lavoratori

Sono queste le parole di  Antonio Cutugno. "C’è ancora una parte che merita attenzione - dice il responsabile area Sanità Cgil - mi riferisco a primari, medici e infermieri, tecninici di laboratorio, ostetriche, che non rientrano in questo processo perché non dispongono dei parametri posti dalla legge Madia. Non dimentichiamo il personale aggiunto per fronteggiare l’emergenza Covid 19, li chiamiamo eroi e poi li licenziamo?”. Parole importanti quelle espressa da  Cutugno. “Un’azienda che deve fronteggiare lo scoppio dell’epidemia deve essere solida”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento