Cronaca Centro città

Spray urticante nell'atrio della stazione, aperta un'inchiesta: acquisiti filmati

I poliziotti della Squadra Mobile si stanno occupando delle indagini nel tentativo di identificare l’autore di quello che è stato un gesto sconsiderato

La polizia di Stato – gli agenti della Squadra Mobile della Questura, in particolare, - stanno acquisendo tutti i filmati delle telecamere interne ed esterne alla stazione ferroviaria di Agrigento Centrale. E lo stanno facendo nel tentativo di identificare l’autore di quello che è stato un gesto sconsiderato: a mezzogiorno di domenica qualcuno ha spruzzato del gas urticante nell’atrio del piano terra della struttura ferroviaria. Quattro le persone che sono rimaste intossicate, leggermente intossicate. E’ stata aperta un’inchiesta – fino alla tarda mattinata di ieri ancora a carico di ignoti – per cercare di far luce su quello che, di fatto, è stato un episodio inquietante. C’è da capire, infatti, chi è stato e per quale motivo abbia spruzzato nell’atrio del piano terra della stazione ferroviaria quel gas che ha provocato senso di stordimento e difficoltà respiratorie a quattro persone. E il tutto è accaduto in occasione della seconda domenica di festeggiamenti e riti in onore di San Calogero, compatrono di Agrigento.

Spruzzano spray urticante nell'atrio della stazione, 4 persone colte da malore

I filmati acquisiti, dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento, dalle telecamere interne ed esterne alla stazione ferroviaria dovranno, naturalmente, essere analizzati e studiati per cercare di capire se abbiano o meno ripreso qualcosa di interessante a livello investigativo. Qualche indizio che conduca all’identificazione dell’autore di un gesto che, nonostante il trascorrere delle ore, anche ieri appariva veramente senza alcuna spiegazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spray urticante nell'atrio della stazione, aperta un'inchiesta: acquisiti filmati

AgrigentoNotizie è in caricamento