menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spiaggia libera per disabili, l'Inail avvia il progetto

L'iniziativa mette a disposizione un'area attrezzata, gratuita ed a ingresso libero che è fruibile dai portatori di handicap per favorire l'autonomia e la partecipazione alla vita sociale

Mare, integrazione, accessibilità: questi i fondamenti del progetto "Spiaggia Mia", avviato dall’Inail di Agrigento per il secondo anno consecutivo. L’istituto previdenziale si apre ancora una volta al territorio offrendo un servizio non soltanto agli assistiti, ma a tutte le persone diversamente abili. E lo fa con il progetto denominato "Mia" che è l'acronimo di "mare, integrazione, accessibilità". 

L’iniziativa mette a disposizione una spiaggia attrezzata, gratuita e a ingresso libero, fruibile dalle persone con disabilità per favorire l’autonomia e la partecipazione alla vita sociale dei diversamente abili e, in particolare, all’esperienza collegata al mare, alla balneazione. 

I partners del progetto sono il Comune di Agrigento, il comitato italiano paralimpico Sicilia, la federazione italiana nuoto paralimpico Sicilia, e lo stabilimento balneare “Holiday park” di San Leone.

Domani alle 12, allo stabilimento balneare, sarà siglato il protocollo d’intesa fra le parti e l’Inail che si impegna a sostenere le spese del progetto istruttori, tecnici di nuoto, attrezzature varie per allestire le aree dedicate ai diversamente abili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento