Domenica, 14 Luglio 2024
Ambiente

Spiagge gremite ma pieni di rifiuti, le associazioni scrivono al sindaco: "Servono soluzioni a lungo termine"

La lettera è firmata da diversi rappresentanti di realtà che promuovono il mare e l'ambiente

Spiagge ancora gremite in questo caldo autunno ad Agrigento, ma arenili invasi dai rifiuti. A denunciarlo, con una nota inviata al sindaco e alla stampa, sono numerose associazioni che si occupano di ambiente, e non solo, in città: Team Spiagge Pulite, MeRiS - Mediterraneo Ricerca e Sviluppo, WWF Sicilia area mediterranea, Legambiente, Plasticfree, Scuola San Leone Surf Tribe, Mariterra e Paradise SUP.

"È assurdo che il servizio di pulizia e manutenzione spiagge sia attivo solo dal 15 giugno al 15 settembre, sebbene le nostre splendide spiagge sono frequentate da cittadini e turisti durante tutto l'anno - dicono in una nota -. Non riusciamo a credere che i cestini porta rifiuti vengano montati solo durante questi tre mesi e puntualmente smontati al termine del periodo estivo. Già da due settimane non vi sono più cestini in spiaggia, nonostante centinaia e centinaia di persone continuino ad usufruire delle nostre coste. La domanda più ovvia è: I bagnanti dove butteranno i loro rifiuti? La mancanza di soluzioni adeguate accelera puntualmente l’incresciosa formazione di piccole discariche sulle spiagge di tutto viale dune, con evidenti e gravi conseguenze igieniche, nonché per l'ambiente, la sua biodiversità e la salute umana".

Per questo le associazioni invitano a trovare una "soluzione a lungo termine", cioè una modifica al contratto in essere (che scadrà a breve) per "garantire la presenza di cestini e servizio di pulizia sulle spiagge di San Leone per tutto l'anno, così come in ogni altra città costiera del nostro Paese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge gremite ma pieni di rifiuti, le associazioni scrivono al sindaco: "Servono soluzioni a lungo termine"
AgrigentoNotizie è in caricamento