rotate-mobile
La polemica

Natale e Capodanno in città, spesi oltre 300mila euro: Codacons vuole le carte

L'associazione dei consumatori ha avanzato una formale richiesta di accesso agli atti

Festeggiamenti di Natale e del capodanno in città, il Codacons chiede chiarezza sull'utilizzo delle risorse pubbliche investite.

In particolare, il responsabile del dipartimento trasparenza enti locali, Giuseppe di Rosa, ha avanzato una richiesta di accesso agli atti per quanto speso nel contesto di "Destinazione Agrigento". Le somme impegnate sono già in larga parte note: 130mila euro provenienti dalla tassa di soggiorno, cui aggiungere altri 180mila euro successivamente stanziati dalla giunta oltre, sostiene Di Rosa, finanziamenti ricevuti dal Distretto turistico anche dai governi nazionali e regionali.

Codacons chiede "copia integrale del rendiconto delle somme ricevute come finanziamento delle iniziative di promozione turistica con annessi allegati".

Sul punto è stata anche presentata un'interrogazione in Consiglio comunale che però non è chiaro quando verrà discussa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale e Capodanno in città, spesi oltre 300mila euro: Codacons vuole le carte

AgrigentoNotizie è in caricamento