Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Famiglie messe in ginocchio dalla crisi e dal lockdown, in arrivo 100mila euro in buoni spesa

A finanziare l’operazione è la Fondazione “Terzo Pilastro”, che ha scelto sei città del Sud tra cui Agrigento

(foto ARCHIVIO)

Famiglie messe in ginocchio dalla crisi connessa al “lockdown”, per gli agrigentini in arrivo 100mila euro che serviranno ad integrare le risorse fin qui stanziate da Regione e Stato e distribuite dal Comune.

Il finanziamento, inatteso, arriva dalla Fondazione "Terzo Pilastro", presieduta da Emmanuele Francesco Maria Emanuele, che ha ricevuto dalla nostra città una "Menzione speciale" non molto tempo fa. La stessa ha infatti scelto 6 città del Sud Italia, tra cui appunto Agrigento, per prevedere un contributo caritativo che comunque sarà ovviamente il Municipio a gestire in base a principi e condizioni condivise con la Fondazione.

L’Ente ha già proceduto con propria delibera di giunta ad accogliere la donazione, firmando una specifica convenzione con “Terzo Pilastro” in base alla quale Palazzo dei Giganti si “impegna a erogare l’intera somma in favore dei nuclei familiari e delle singole persone disagiate o che abbiano riscontrato gravi difficolta? economiche a causa della crisi indotta dall’epidemia di Covid-19, residenti o domiciliate nel proprio territorio”. Le somme eventualmente eccedenti e non spese saranno rendicontate e restituite entro il 2020, anche se il Comune è già pronto ad erogare le risorse entro un paio di mesi attraverso l’emissione di “uno o piu? buoni dell’importo unitario di 30 euro, con le modalità tecniche individuate dallo stesso Comune, con la massima trasparenza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglie messe in ginocchio dalla crisi e dal lockdown, in arrivo 100mila euro in buoni spesa

AgrigentoNotizie è in caricamento