Cronaca

Buoni pasto e spesa sospesa, è corsa contro il tempo per aiutare le famiglie

A Ribera la Giunta ha stanziato 13mila euro per consentire alle associazioni di volontariato di fornire alimentari e beni di prima necessità

(foto ARCHIVIO)

Aiuto alle famiglie bisognose a causa del Coronavirus, il Comune di Ribera stanzia 13mila euro per le associazioni di volontariato. La giunta del sindaco Carmelo Pace ha infatti deliberato di concedere un contributo straordinario di 5mila euro alla San Vincenzo, 4mila euro alla Caritas, 3mila euro all'Agesci e mille euro al Centro aiuto alla vita. Le associazioni assistono circa 200 nuclei familiari grazie alla beneficenza di diversi cittadini, associazioni varie e in collaborazione con tutti i supermercati e i panifici della città, grazie all’iniziativa della “spesa sospesa".

Intanto al Comune sono arrivate ben 950 istanze per ottenere i buoni spesa finanziati con fondi della Protezione civile nazionale. Di queste istanze solo 737 sono state ritenute accoglibili e sono stati erogati altrettanti buoni pasto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buoni pasto e spesa sospesa, è corsa contro il tempo per aiutare le famiglie

AgrigentoNotizie è in caricamento